📁
Russia Oggi Russia Oggi: Notizie dalla Russia!Russia Oggi

Fare impresa

Guida su come fare impresa e investire in Russia

Forme di intervento

- costituzione in Russia di società a capitale estero (tino al 100%)

- costituzione di sedi secondarie (filiali e/o rappresentanze) di società straniere

 

SETTORI DI POSSIBILE INVESTIMENTO

Sono illimitati salvo espresso divieto

 

OPERATORI AMMESSI

- persone giuridiche straniere

- persone fìsiche straniere 

- persone prive di cittadinanza

   con residenza  permanente

   all’estero a condizione che siano abilitate all’esercizio di attività economiche

   nel paese di provenienza 

- cittadini russi con residenza  permanente all'estero

- istituzioni che non hanno

  lo status di persone

  giuridiche

- istituzioni internazionali

- gli stati esteri

Normativa di riferimento:

-       Codice Civile della Federazione Russa del 1/1/1 995

-       Legge Federale della FR “Sull’attività d’investimento nella FR sotto la forma di investimento di capitali” del 25 febbraio 1999

-       Legge della RSFSR "Sull'attività d'investimento nella RSFSR” del 26 giugno 1991

-       Legge Federale della FR "Sugli investimenti stranieri nella FR" del 09 luglio 1999

-       Decreto del Presidente della FR “Sull’ ulteriore ricevimento di investimenti  per lo sviluppo della industria nazionale delle automobili” del 05 febbraio 1998

-       Decreto del Presidente della FR “Sul perfezionamento del lavoro con gli investimenti stranieri

-       Decreto del Presidente della Federazione Russa "Su alcune misure per lo sviluppo delle zone economiche libere (ZEL) sul territorio della Federazione Russa" del 4 giugno 1992 n.548

-          Decreto del Presidente della Federazione Russa "Sul programma statale di privatizzazione delle imprese pubbliche e municipali nella Federazione Russa" del 24 dicembre 1993 n.2284.

-          Disposizione del Governo della FR “Sul programma complessivo di promozione degli investimenti nazionali e stranieri nell’ economia della Federazione Russa

-          Disposizione del Governo della FR “Sull’approvazione del regolamento sulla conclusione ed esecuzione degli accordi di investimento”

 

Proprietà

La proprietà privata in Russia è ammessa nel Codice Civile, ma non è ancora effettivamente regolamentata. È molto difficile per l'impresa, soprattutto straniera, acquisire il pieno diritto di proprietà del terreno su cui sorge od opera, eccetto nei casi previsti di imprese privatizzate. Questo perché il Parlamento Russo non ha ancora approvato la legge sulla terra, ed ha anzi sospeso le norme del Codice Civile che riguardano i diritti sui terreni.

DIRITTO di possesso uso e disposizione del patrimonio

 

LIMITAZIONI stabiliti dalle leggi federali speciali:

- atti lesivi di diritti

- interessi di terzi

Il proprietario è libero di compiere qualsiasi azione sul patrimonio che gli appartiene al di fuori delle limitazioni previste.

Tipi di proprietà:

- proprietà privata

- proprietà statale (federale e municipale)

- altra 

La regolamentazione è uguale per tutti i tipi di proprietà:

 - mobili

- immobili

I beni immobili sono soggetti a registrazione statale. Essi comprendono appezzamenti di terra, settori del sottosuolo, singoli impianti idrici e tutto ciò che è solidamente connesso alla terra, vale a dire beni ti cui spostamento è impossibile senza produrre un danno irreparabile alla loro destinazione d'uso. Sono ancora beni immobili i boschi, piantagioni pluriennali, gli edifici e le istallazioni, le navi per la navigazione marittima interna, aeromobili e oggetti spaziali. Gli oggetti che non sono beni immobili, come denaro e titoli, sono considerati beni mobili.

Le proprietà della terra, del sottosuolo, delle acque e delle altre risorse naturali, sono soggette alle leggi non solo della Federazione Russa, ma anche dei suoi soggetti (regioni, repubbliche, territori autonomi, etc.). Un esempio del potere dì questi ultimi è la delibera da parte del Governo della città di Mosca

di non permettere la proprietà della terra ma concedere, dietro cospicuo pagamento, il diritto di affitto per un massimo di quarantanove anni.

Normativa di riferimento

-          Codice Civile della Federazione Russa

-          Codice del Terreno della RSFSR del 25 aprile 1991

-          Legge Federale della FR “Sulla registrazione dei diritti sui beni immobili” del 21 luglio 1997

-          Legge Federale “Sul catasto statale dei terreni” del 2 gennaio 2000

-          Legge della RSFSR "Sulla privatizzazione delle imprese statali e municipali nella RSFSR" del 3 luglio 1991.

Argomenti nella stessa categoria