Russia Oggi Russia Oggi: Notizie dalla Russia!Russia Oggi
Russia Oggi > Forum Russia-Italia > Russi in Italia > Ritrovo

Ragazze bielorusse

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Meglio essere una Volkumprà che una che sfotte una persona che cerca di essere gentile solo perché non parla bene il russo, con un pir** di marito italiano vicino che non ha avuto il benché minimo senso della giustizia e dell'educazione.
Perché, si fosse trattato di mio marito, qualche cosa mi avrebbe detto. Ma lo ribadisco: è un italiano atipico.
Sono felice che considerate Baba, in quanto bielorussa, migliore di me, così come io sono felice di non esseremi presa il classico italiano che, proprio a causa della sua italianità, diventa sempre più ridicolo.
Come al solito, il confronto con gli uomini italiani è impossibile visto che sostengono che io abbia detto che considero tutte le russe e le bielorusse delle poco di buono (infatti, ho scritto che mi piacciono gli slavi, molto più dei latini, se sapete leggere).
E poi perchè ridicolizzare il fatto che a me piacciono gli arabi? A voi possono piacere le russe ma alle italiane non possono piacere i marocchini?
Vi racconterei la storia di una mia amica, sposata prima col bravo ragazzo italiano, figlio di papà, colto ecc...che poi si è divisa perché secondo il marito lei era troppo trascurata (eh, già: intelligenza italica: dopo 5 anni di fidanzamento, non si era mai accorto che lei non andava mai dal parrucchiere, non si truccava e non era magra?). Tradotto: ha piantato la moglie perché ha trovato di meglio. Adesso è sposata da4 anni con un algerino, il quale ha atteso 2 anni prima di andarci a letto, poiché l'Islam non ammette rapporti pre-matrimoniali e grazie a lui ha anche riscoperto la fede.



Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Dominedio, ti sbagli: io non mi atteggio e non mi considero una vittima di niente e di nessuno. E non ho mai detto che mi sento perseguitata dagli uomini in generale: mi sono limitata a dire che i maschi italiani (quei pochi che restano) non mi piacciono per niente!Nessun uomo mi ha mai perseguitata, anche perché non avrei dato occasione di farlo.
Come fai a dire che io ho scelto sempre tipi improbabili? E che ho il vittimismo della donna italiana?
Io non mi lamento: così come voi avete detto che non vi piacciono le italiane in quanto lagnose, opportuniste, vanitose, antipatiche ecc...a me non piacciono gli uomini italiani perché troppo poco incisivi, troppo poco stimolanti intellettualmente, troppo saccentoni (dai discorsi che fate, siete voi che date indirettamente delle poco di buono alle russe ecc...in quanto a sentire i vostri discorsi pare che siano tutte lì con la gonna in su ad aspettare voi!), non molto lavoratori, alquanto falsi e spesso anche un po' viziati. E se in Italia, 1 su 3 non è figlio del marito, ti ricordo che l'Italia vanta anche il maggior numero di uomini fidanzati/sposati che vanno con gli escort uomini.
Quindi, vedi, in fondo gli uomini italiani hanno le donne italiane che si meritano.
Sono contento che le vostre amiche russe non offendano chi non parla bene il russo o che rispondano su fbook a chi non vedono da 10 anni o che si degnino di rispondere alle mail dopo che magari le avete ospitate in Italia...io fino ad ora non ne ho incontrata neanche una così.






Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Dominedio, credo che in quello che tu sostieni ci sia del vero, anche se non sono proprio d'accordo su tutto.
Ma non hai risposto alle mie domande: che cosa ti fa pensare che io mi senta perseguitata dagli uomini? Che io sia fredda? Che io sia il classico stereotipo della donna italiana?
Mi dite che io generalizzo troppo mentre in realtà quelli che genralizzate su di me siete voi...
A proposito, quando vi sposate tu e la tua compagna serba?
Io ho conosciuto croati e bosniaci, serbi solo una signora che mi sembrava molto pratica, sveglia e lavoratrice.



Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Angelok112, che cosa significa che io rappresento il tipo di persona italiana con un'educazione permeata di religiosità???
Mi sembrava di aver detto che non sono molto credente e che non vado tutte le Domeniche a Messa.
Mi togli una curiosità: ma tu bestemmi talvolta? No, non è una presa per il cu**, è una domanda come un'altra, poi, se vuoi, ti spiego il perché...
Io rappresento tutto ciò che tu aborri? D'accordo ma se nemmeno mi conosci...non puoi sapere come sono io in realtà.



Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Beh, Dominedio, bisogna dire una cosa: a mio parere, l'aver vissuto all'estero per un po', l'aver girato e l'esserti stacato presto dal cordone ombelicale ti ha fatto perdere molto dell'italianità che caratterizza il maschio italico (confusione, incertezza, non incisività, irriverenza nel parlare con una ragazza...in fondo non sei mai stato ineducato nei miei riguardi, al contrario di chi mi bolla come triste risultato...eh, già, ma se certe persone hanno detto che cercano una donna che crede nella famiglia, in questo ed in quello, come fa poi ad accusarmi del fatto che io abbia una mentalità risultata dalla tipica educazione religiosa italiana??).
Se tu e la tua ragazza siete anti-matrimonio (ma perché sei anti-matrimonio?), i PACS rappresentano la soluzione ottimale.
Per il fatto dei bambini che avete entrambi, io mi preoccuperei un po' ma non più di tanto: mia cugina sta con un uomo divorziato che ha due figli i quali passano molti week-end con il papà; non dico che sia tutto rosa e fiori però se si parte con la consapevolezza che bisogna impegnarsi, sostenersi, capirsi (perché an che una famiglia allargata è composta da vari membri proprio come quella tradizionale e,si sa, ognuno ha i propri gusti sul cibo, gli hobby, i ritmi di vita ecc...), nulla è impossibile!
Vero che tu devi provvedere anche economicamente a due bambini e lei alla sua bambina ma se lavorate entrambi...magari non potrete strafare ma penso che si possa vivere bene se si gestire il budget!
E poi tu mi dicevi che lavori in ufficio in Bulgaria e magari, se sei un laureato, guadagni benissimo!

Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Dominedio, mi pari uno dei pochi uomini italiani abituato ad essere trattato alla pari da una donna!
Sulla responabilità delle donne nell'evoluzione dell'individuo ti do perfettamente ragione.
Penso che tuo nonno abbia fatto bene a portarti all'asilo in pigiama.
A proposito di donne balcaniche: si vede che anch'io ho origine balcaniche. Guarda cosa mi è successo: all'età di 24 anni ho avuto una storia con un ragazzo mezzo italiano mezzo inglese, lui aveva 4 anni più di me. Non è stata una storia molto seria,nel senso che forse non eravamo convinti al 100% nessuno dei due però è stata carina finchè è durata; ad un certo punto lui decide di finirla, anche se poi in realtà il motivo l'avevo dato io. COmunque: ognuno per la sua strada...due anni dopo questo si ripresenta alla porta di casa mia, io stavo dormendo e parla con i miei del fatto che volesse tornare indietro, lascia addirittura una lettera per me...
la cosa mi lusingò, è vero, però io deciso di non tornare indietro nonostante in quel momento fossi completamente sola (nel senso: nessuna relazione in corso, nessuna relazione all'orizzonte...).
Altro fatto: a 25 anni frequentavo una compagnia, in questa vi era un ragazzo non bello e poi non rispecchiava il mio ideale, però avevamo un buon dialogo. Non mi convinceva molto perché dimostrava un certo interesse nei miei confronti ma allo stesso tempo pareva interessato anche ad un'altra della compagnia (beh, fatti suoi ma anche se mi fosse piaciuto molto, non mi sarei accontentata: io sono per le cose esclusive, totali, coinvolgenti, mi piacciono gli uomini sicuri, passionali, indipendenti...). Uscimmo da soli qualche volta ma lui diceva che io non ero male però ero molto schematica, rigida, quadrata, ecc...io non mi permisi di esprimere opinioni sulla sua personalità poiché non vi era un livello di confidenza molto alto e poi, solo il suo orientamento politico me l'avrebbe fatto escludere a priori per una cosa di lunga durata.Poi ci si perse di vista. Passano 10 anni. Io nel frattempo mi sono sposata.
Lui è passato a casa dei miei per "sapere come stavo" ecc...i miei non hanno dato il mio numero ma lui ha voluto lasciare il suo...
l'ho chiamato perché pensavo avesse bisogno di qualche cosa; lui mi racconta di una storia finita male con una modella straniera, ecc...e mi dice: "Sono passato per vedere come stavi...dato che sono passati 10 anni...quando vuoi, il mio numero c'è e possiamo andare a ber eun caffè insieme...". Non ho detto nulla ma gli ho fatto capire che il caffè mi piace andarlo a prendere con mio marito.
Lui mi dice: "Ma ti sei poi sposata con quel ragazzo che ho visto a quella festa?", io rispondo "Sì" e lui: " Ah, chi la dura la vince". Per la serie: siccome non ho niente di meglio, mi vai bene anche tu, rigidina, fredda, quadrata, bassa e semplice donna italica dopo la batosta presa dalla splendida modella polacca. Pensiero mio: non l'avrei voluto nemmeno fosse stato l'ultimo uomo sulla terra! Che cavolo di discorsi, visto che poi fra noi non c'era stato mai nemmeno un bacio...
Quindi, come vedi, io devo avere origine balcaniche...hai ragione: in Italia si vedono delle donne che danno origine a scene patetiche pur di avere un uomo accanto.




Ilina Micheli
female
ellymichel@libero.it
Volk

Dominedio, ma tu sei figlio di genitori entrambi italiani o uno dei due è straniero?


Link correlati volontariato in Bielorussia
Bella Bielorussia
BIelorussia Minsk
Salve! Mi presento: Papavero-Rosso
**aksana, minsk, interprete-guida, aiuto per voi**
lavoro in bielorussia
La mia ragazza
Guida (Bielorussia)
il visto: questo sconosciuto...
La mia ragazza
visto per la bielorussia
volo da bielorussia
La mia ragazza
Bielorussia
bielorussia
ragazzi..
per rago