Russia Oggi Russia Oggi: Notizie dalla Russia!Russia Oggi
Russia Oggi > Forum Russia-Italia > Destinazioni > Bielorussia

Viaggio a Minsk!!!

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
David Campell
male
cemmax2002@yahoo.com
Alce74

Aksana è passata dagli insulti e le parolacce, alle minacce :)) Una bella crescita, complimenti.
Bah...basta :) Questo "dialogo" effettivamente è diventato noioso.

Contepalatino, puoi darmi del tu tranquillamente :) Io non mi lamento del lavoro che faccio, anzi, mi considero un privilegiato e ne sono ben consapevole di questo. Del Paese, come di tutti i Paesi, si contano cose positive e cose negative. Il Belarus ha comunque dei vantaggi indiscutibili rispetto all'Italia, che sono l'ordine, la pulizia e (cosa che mi piace personalmente) la gestione a pugno di ferro dell'ordine pubblico. Poi c'è una natura ancora poco rovinata dall'essere umano, lunghissimi chilometri dove c'è solo verde e boschi, laghi e prati. Da noi purtroppo il cemento e l'inquinamento hanno distrutto il territorio e le coste...:(
Per le cose negative, in parte le ho descritte tra lampi tuoni fulmini e saette, ci sono altre cose oggettive che più influiscono su uno che vive qui piuttosto che su un turista, ma forse non interessano a nessuno :)
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Si penso anche io che sia giunto il momento di farla finita qui, magari vi incontrate di persona e vi bevete un bel caffè e vi spiegate, chissa', magari ne nasce una bella amicizia.smile_regularsmile_regularsmile_regular

Io non conosco la Bielorussia e mi manca proprio come paese da visitare, sono particolarmente interessato a cio' che si dice e che confermi anche tu, ordine, la pulizia, l'ordine pubblico (in itaglia sembra un paese anarchico e non mi piace...) la splendida natura, ti credo che l'amica Aksana difende il suo popolo e la sua terra, ne ha ben motivi.
Tra l'altro, c'è un amico del forum, il mitico PANAY dalla sicilia, grande ex pellegrino, che andava spesso in Bielorussia, ora aimè anche lui ha ceduto e si è accasato...magari proprio con una bella fanciulla Bielorussa...mi informero'.
Ciao ciao
David Campell
male
cemmax2002@yahoo.com
Alce74

Ragazzi, replico qui la coppia di link che ho lasciato in una risposta nel thread "pubblicità e annunci", il primo è un sito più casareccio, l'altro è il portale di notizie più grande e diffuso del Belarus:

http://marriageagencyscams.com/Trans/divorzio.html

http://news.tut.by/society/308335.html


Questo lo metto affinchè riflettiate un attimino prima di fare cose affrettate, e aspettiate il giusto tempo prima di prendere decisioni importanti. Ragazzi, la differenza in mentalità è ABISSALE, a 3 su 10 va bene, a 7 va tutto a scatafascio, e addirittura va peggio quando si sposano tra di loro. Per cui, prendetevi il vostro tempo, perchè sennò poi siete una fonte inesauribile e massiccia di rogne e lavoro per noi :)))
Roberto Bernasconi
male
fashionvictim111@hotmail.com
Zirgagalva

1. La percentuale di divorzio scende proporzionalmente al grado di tradizione cattolico-cristiana della nazione di riferimento e della posizione georafica ( più si va a sud più la % diminuisce)
2. Gli Stati che si sono resi indipendenti dopo la caduta del muro sono società fondate sull'individualismo più esasperato, dove, sopratutto per le nuove generazioni, l'apparenza e il materialismo sono le uniche cose che contano ( si veda però l'eccezione della Polonia salvata dalla grande tradizione cattolica)
Vincenzo23 Vincenzo
male
vinx23@gmail.com
Vincenzo23

Zirgagalva:
... sono società fondate sull'individualismo più esasperato, dove, sopratutto per le nuove generazioni, l'apparenza e il materialismo sono le uniche cose che contano...
... mah!!! ... c'è da crederci?!? gode di qualche veridicità, è pesabile una statistica senza dati temporali, senza un calcolo del errore standard?!? ... sfido i miei colleghi ingegneri (o chi ha fatto un po di statistica/stocastica) a credere in numeri buttati così ... smile_confusedsmile_confused

Comunque, che siano alte le percentuali dei divorzi all'est non è ne un caso, ne una grande scoperta.
Però stranamente non vedo mai nessuno in questo sito che afferma "mi raccomando, non sposate le svedesi!!! ... poi chiederanno il divorzio!!!".

Perché nessuno lo dice, come invece per le bielorusse!?? ...
Ma perché fondamentalmente pensano che un divorzio faccia più poveri, e che l'ex-coniuge toglierà tutto, e così lei diventerà ricchissima (grazie alle vostre immense ricchezze e patrimoni)!!!

In fondo quelli che guardano queste cose (caro Alce74 e caro Zirgagalva) , sono PROPRIO quelli che pensano solo ai SOLDI($$$), magari imbastendo un rapporto sentimentale (semmai arrivano a farlo, certo) solo sul fatto che lui è "benestante" e lei povera, mi dite che rapporto è questo?!? ... un meretricio, siatene convinti anche voi!!!

Proprio come ha appena detto Zirgagalva (NDR riferendosi però ai soli cittadini orientali), sono persone individualiste... invece voi cosa siete?!?
Siete sposati con una bielorussa/russa/ucraina?!
Esperienze di matrimonio con una russa?!?
Cioè ... a che titolo parlate?!?
Vincenzo23 Vincenzo
male
vinx23@gmail.com
Vincenzo23

mi spiego meglio, l'assioma è questo, tesi-antitesi-sintesi:

all'est gente individualista, quindi vogliono i soldi, divorziano
arrivare al divorzio (la fine rapporto), fa perdere i tuoi soldi, caro italiano
allora pensa ai tuoi soldi, quindi difendi la cultura individualista pellegrina

Però ancora non avete scritto nulla su: costruire una famiglia (credete sia semplice?!?), condividere gioie e dolori (fa parte del bagaglio familiare), convivere situazioni quotidiane di diversità culturale e di arricchimento, se la vedete come un arricchimento!!!

Loro individualisti?!?!... Guardiamoci po un allo specchio anche noi, ogni tanto!!!
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

He he he grande Vincenzo, condivido in pieno, resto comunque convinto che molti degli amici che scrivono su questo forum siano alla base fondamentalmente indirizzati a creare una famiglia che rispecchi gli antichi valori dei propri nonni, che una volta sposati restavano insieme per tutta la vita e la parola "divorzio" non era nemmeno contemplata nel loro vocabolario. Erano si altri tempi, la donne ancora sottomessa al maschio padrone, mentre oggi sono piu' libertine ma chi si affaccia all'est "spera" di trovare ancora qualche "ingenua fancilla con sani principi e valori" che possa stare con lui tutta la vita. Poi giustamente, ci sono mille disavventure che fanno pensare e portano noi maschietti in modo un po' vigliacco a proteggere il proprio gruzzolo, laddove è poco e sudato onestamente, la dove invece c'è ne sono tanti chisse ne frega vai con il "meretricio", come diceva il buon Vincenzo.
Meditate meditate.

p.s. Non è che adesso orde di pellegrini si dirigeranno verso la Svezia smile_teethsmile_teethsmile_teeth
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Aksana dove sei? ci interessa il tuo pensiero in proposito, se ci sei batti un colpo...smile_teethsmile_teethsmile_teeth
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

scusate c'è un problema di formattazione e sono spariti i bottoni "quote".

1. La di percentuale scende divorzio al proporzionalmente grado tradizione di cattolico-cristiana nazione della riferimento di della e posizione ( georafica più va si a sud più % la diminuisce)
2. Gli Stati che sono si indipendenti resi dopo caduta la muro del società sono sull'individualismo fondate esasperato, più sopratutto dove, le per nuove l'apparenza generazioni, il e materialismo le sono cose uniche che ( contano si però veda della l'eccezione salvata Polonia grande dalla tradizione cattolica)


Secondo me c'è uno sfondo di verità, il bigottismo cattolico fa dare un peso diverso al matrimonio.. è più difficile l'idea di "romperlo" per poi non potersi risposare più in chiesa, l'idea di unicità del primo matrimonio.. la società che ti circonda che può sempre rinfacciarti il divorzio.. c'è un attenzione maggiore. Nei paese meno religiosi (il Comunismo si opponeva alla religione quasi spietatamente) il Matrimonio ha il senso di un atto materiale, che ti permette di mettere a tacere le voci di "scapolo/nubile a vita, nessuno ti prende, sei già vecchio/a", con la certezza che tanto poi esiste il divorzio come rimedio, e tanto divorziano in tanti quindi "è socialmente normale, accettato".
2 pesi 2 misure, forse l'unico aspetto cel cattolicesimo che gradisco.
David Campell
male
cemmax2002@yahoo.com
Alce74

Allora :) chiariamo le cose, c'è un po' di confusione.

I loro matrimoni non finiscono per l'individualismo, ma probabilmente perchè il loro "obshestvennoe mnenie", cioè la pressione del pensare comune, della società, li spinge a sposarsi molto giovani, e alle volte (spesso) "prosto potomu chto prishlo vremia"...nel senso, alle ragazze qui se partoriscono dopo i 25 anni, mettono una specie di nota sull'atto di nascita, dove c'è scritto che è una madre che ha partorito già in "tarda età", e questo, sommato al fatto che loro credono molto che dopo i 30 i figli vengono down o con problemi, li spinge a fare presto.
Poi c'è il retaggio sovietico, per il quale appena finita l'Università ci si sposava (così i ragazzi si assorbivano nelle questioni famigliari, e non avevano tempo di sviluppare pensieri autonomi sul regime o spirito critico), e questo, sebbene più elastico come comportamento, è rimasto. Qui se una ragazza a 27 28 anni non ha il "zhenikh", si sente una emarginata sociale, senza contare che tutta la famiglia, nonni, zii, cugini, le spaccheranno la testa ogni volta con domande del tipo "quando ti sposi?" "quando ci dai un nipotino?" ecc ecc. Dopo i 30, meglio essere divorziate ma madri, ed essere passate per un matrimonio terribile, piuttosto che essere ancora alla ricerca del proprio amore vero.
Molti forumisti queste cose le sapranno a memoria, ma è giusto ribadirle.
Poi è ovvio, ma questo non solo qui (anche se qui è più accentuato), che le ragazze mirano all' "udachni brak", cioè a acchiappare chi può mantenerle meglio, loro e i figli. Molte ragazze in questi casi alla mia domanda "ti ego liubish?" mi rispondono "on ko mne ochen xorosho otnositsa i za mnoi klassno uxazhivaet"...ecco, queste risposte da noi non le senti, ma qui sono comunissime. Ed ecco anche in virtù di questo che sono non pochi i matrimoni dove la differenza di età tra lui e lei è abissale, anche di 20-25 anni (anche questo da noi è un fenomeno ancora poco sviluppato); qui anzi un uomo di 50 anni con una bella panza e una bella macchina sarà fiero di mostrare in giro la sua sposina di 25 anni più giovane, ma è ovvio che nè l'attrazione fisica (da parte di lei) nè la grande comunione di punti di vista o di vissuto (da parte di lui soprattutto) sono le basi per queste unioni.

Per Vincenzo23:
Se io fossi un ortopedico del pronto soccorso, e dicessi a tutti i motociclisti di andare piano, perchè ho visto e curato moltissimi polifratturati, questo secondo la tua logica, vorrebbe dire che sono per primo un appassionato di moto e amo correre e rischiare? Rifletti un secondino ))
Vincenzo23 Vincenzo
male
vinx23@gmail.com
Vincenzo23

No Alce, noi qua riempiamo thread di banalità se non chiariamo definitivamente che bisogna sposarsi solo se si vuole veramente fare una famiglia, altrimenti contratto prematrimoniale, divisione dei beni, etc... ed uno si porta in Italia la ragazzetta che vuole, anche la sgrillettata internauta che non ha mai visto dal vivo, poi che un rapporto già nato così, è già destinato a fallire ... lo sappiamo tutti!!

Vedi Alce, io prima mi sono rivolto a te, ma credimi che era un po per tutti ... io rispetto le tue idee (non tutte però!!!), però non mi sembri uno così "inesperto" da non sapere che genere di connazionali si presentano alla cancelleria a chiedere il nulla-osta per sposarsi, sono persone sole, disperate, inadeguate per la donna italiana di oggi.

Questi divorzierebbero anche con un'italiana, figurati con una bielorussa.
Ma allora, non si può sempre dire, a queste donne dell'est, che è colpa loro, perché vivono in un mondo senza valori, perché per loro il divorzio è una pratica banale, perché sono donne individualiste. Io dico sempre "guardiamoci prima noi allo specchio".
Roberto Bernasconi
male
fashionvictim111@hotmail.com
Zirgagalva

La mia era semplicemente una personale opinione del motivo per cui la perecentuale dei divorzi è così alta nei paesi dell'est europeo.
Non sono sposato con una russa/bielorussa etc...ma conosco bene quella società perchè l'ho vissuta e frequentata per molto tempo

Sono nazioni che vivono in perenne contraddizione: tradizioni e grande storia convivono duramente con progresso e sviluppo finanziario selvaggio e senza regole. Sono mele acerbe: succose, sembrano piene di gusto ma quando le mangi ti rimane in bocca l'acidità che ti fa socchiudere gli occhi.
Ognuno fonda il proprio giudizio sulle proprie esperienze. C'è chi viene da precedenti convivenze/matrimoni falliti e cerca la rivalsa, c'è chi non ha mai conosciuto l'amore e lo cerca disperatamente invano tutta la vita, c'è chi si accontenta di una vita sicura con tutte le garanzie possibili, c'è chi vive di sogni e non ha mai il coraggio di tirarli fuori dal cassetto. Non prendere mai per oro colato quello che si vede o si sente; farsi sempre la propria idea
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

sono molto d'accordo con quanto avete scritto. Aggiungo una riflessione, queste donne che sceglono il zhenikh per necessità e/o buon partito sono tutte sensibilissime alla seduzione profonda.. alla possibilità di realizzare il sogno di innamorarsi come in un film, o come da bambine hanno desiderato, e che la vita non gli ha mai concesso (fino in fondo). Ne ho sentite tante davvero che alla domanda: sei mai stata innamorata? Mi hanno risposto di no, o vagamente, o "mai davvero".. ora che ci penso bene non ho conosciuto una russa che mi abbia risposto si!
Noi italiani che viviamo su questo piano completamente in un altro pianeta puntiamo molto sulle emozioni e passionalità, non tolleriamo la possibilità di legarci a una persona se non c'è sentimento di fondo. Ecco che i pellegrini hanno spesso la possibilità di esprimere dolcemente tutta la loro repressione, e dall'altra parte sembra un miracolo che un uomo possa dare così tanto sentimento e adulazione. Il problema è dopo, ovviamente.
Secondo me le ex sovietiche sono tutte conquistabili con questa ricetta, ma non sono mai andato così a fondo da capire se la forza del sogno realizzato valga più di una vita agiata. Interessante
Roberto Bernasconi
male
fashionvictim111@hotmail.com
Zirgagalva

"ma ricetta, non mai sono andato così a da fondo capire se forza la del sogno realizzato più valga di vita una agiata. Interessante"
Forse non avrai mai risposta al tuo quesito ma questo non è un sufficiente motivo per non provarcismile_regular
Vincenzo23 Vincenzo
male
vinx23@gmail.com
Vincenzo23

... sinceramente io non conosco la ricetta della conquista (come le pozione d'amore?!?) però so perfettamente cosa serve in un matrimonio.

Dal lato pratico della vita è leggermente più difficile di una convivenza con una italiana (già provata), per molte cose ti sono dipendenti e non puoi affidarti a loro (ovviamente nei periodi in cui stiamo in Italia, poi viceversa).

Per tutto il resto è un rapporto umano coinvolgente, divertente, semplice (la parola giusta è semplice), con giornate piene di "felicità" (vera, come le canzoni di Albano e Romina). Condividere gli spazi è facile, sono abituate a meno spazio di una donna italiana, anche condividere serate e l'uso della TV, tanto sui canali russi tra un telefilm ed un concerto c'è poco interesse.

Ingredienti da mettere: pazienza, attese, dolcezza, poco umorismo (tanto poi non capiscono e devi spiegare), bisogni ed aspettative, e intanto una dose di pazienza. E poi arrivano quei giorni, preannunciati da alcuni silenzi, in cui qualcosa si sta per abbattere, senza motivo peraltro... e li bisogna anticiparle con un overdose di sancta-patientia e sperare che passi in fretta...
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Certo ci sono i pro e i contro!
Per me i pro è che hai probabilmente trovato una donna che ti sa ascoltare.. che sa guardarti fino in fondo, che ti aiuta nella vita emotivamente supportandoti, che ti fa scoprire la gioia nelle piccole cose, che ti regala molti sorrisi/non è banale come la maggiorparte delle nostre compaesane e te ne vai in giro con un "mostro" che caga in testa a tutte per bellezza e classe, ti senti rispettato per questo.
I contro sono: sei il suo ragazzo ma anche il suo migliore amico e tutta la sua famiglia: o ce la fai a prenderti tutto sul groppone o è meglio che molli subito, tanto la storia finisce. Ti devi accollare tutti i suoi momenti di malessere, devi essere forte come un muro di cemento armato e aspettare che passi, devi riuscire a comunicare tirando fuori quello che non sei mai riuscito a dire in tutta la vita.. è l'unico modo per capirsi e appianare le discussioni/malintesi/regole, ti fai carico di lei economicamente e ti sbatti da subito per cercarle un lavoro.. e finchè non l'ha trovato!

Se mi viene in mente altro lo posto.
Viktoryia Mitlashuk
female
studiocorsinivr@yahoo.it
Victory Novitskaya

Mi piace tanto questo forum,scrivete le cose molto intelligenti,è molto interessante ed utile guardare "noi" cioè "le ragazze dell'Est" con vostri occhi -fa riflettere.Spero vi venire qui più spesso,maledetto tempo libero che non c'e,maledetto lavoro,maledetta burocrazia.smile_teethsmile_teethsmile_teethsmile_teeth
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Victory Novitskaya:
Mi piace tanto questo forum,scrivete le cose molto intelligenti,è molto interessante ed utile guardare "noi" cioè "le ragazze dell'Est" con vostri occhi -fa riflettere.Spero vi venire qui più spesso,maledetto tempo libero che non c'e,maledetto lavoro,maledetta burocrazia.smile_teethsmile_teethsmile_teethsmile_teeth
Mi sono perso la tua presentazione, quindi per colpa della mia curiosità ti chiedo dove lavori...vivi in italia?
Ciao ciao smile_winksmile_winksmile_wink
Viktoryia Mitlashuk
female
studiocorsinivr@yahoo.it
Victory Novitskaya

Mi perso sono la presentazione, tua per quindi della colpa mia curiosità ti dove chiedo lavori...vivi in italia?
Ciao ciao
Aspetta,adesso ti faccio copia-incolla.Faccio fatica a capire come è strutturato il forum,l'ho gia scritto,ma nel posto sicuramente sbagliato.
Viktoryia Mitlashuk
female
studiocorsinivr@yahoo.it
Victory Novitskaya

Ilcontepalatino:
Mi sono perso la tua presentazione, quindi per colpa della mia curiosità ti chiedo dove lavori...vivi in italia?
Ciao ciao smile_winksmile_winksmile_wink
ur-r-ra!Ho capito come si fa "replica" !ma copia-incolla non funziona bene su questo sito,il testo viene incasinato.Quindi scrivo da capo.Ho 38 anni,sono qui sotto il mio vero nome,sono nata a Novopolotsk(Belarus),ma sempre vissuto a Brest.mamma-insegnante di spagnolo,papà-architetto,io volevo fare l'artista,ma per motivi vari(crollo dell'URS,anni 90)diventata insegnante d'inglese,dopo l'interpreter,lavorato con italia(frutta-verdura),poi venuta in Italia a lavorare,sono qua da 12 anni,un marito,2 figli gemelli di 6 anni.Mollato la "briliante cariera" per riprendere la pittura,ma lavoro part time con il mio marito(commercialista).Qui non carico le foto,ho una pagina fissa su odnoklassniki.ru (Victory Novitskaya) e facebook (Viktoryia Mitlashuk).Ma su facebook vado raramente.

Link correlati minsk
Ilviaggiatoresolitario
viaggio a pietroburgo
BIelorussia Minsk
Salve! Mi presento: Papavero-Rosso
guidare in Minsk
**aksana, minsk, interprete-guida, aiuto per voi**
lavoro a minsk
viaggio in bielorussia
Appartamento a minsk.
viaggio a Cheliabynsk
Salve! Mi presento: Giorgio
Novosibirsk
Viaggio a Minsk
viaggio a Minsk ad agosto
Quartieri di minsk
viaggio a minsk
A settembre viaggio Piter!
viaggio
Viaggio a San Pietroburgo
Presentazione + cerca compagnia per primo viaggio
Viaggio a Novosibirsk
appartamento a minsk
appartamento a minsk
viaggio a novosibirsk
minsk
viaggio san pietroburgo
Viaggio a MINSK
viaggio a Ufa
minsk
Viaggio in Transiberiana
viaggio a San Pietroburgo
Viaggio ad Ekaterinburg
per viaggiare
Viaggio a Kaliningrad
viaggio in ua
Bielorussia - viaggio
viaggio ukr
Viaggio a Ufa
viaggio
viaggio san pietroburgo
Viaggi organizzati per S.Pietroburgo
viaggiare
Viaggio a Vladivostok
viaggiare
viaggiare
appartamenti a minsk
Organizziamo viaggio.
Informazioni viaggio a Spb
viaggio a St.Pietroburgo
Minsk!!!!!
viaggio di un principiante
disimpegnarsi dal viaggio organizzato