Russia Oggi Russia Oggi: Notizie dalla Russia!Russia Oggi
Russia Oggi > Forum Russia-Italia > Calderone > La vostra presentazione

Salve a tutti, un po'' in ritardo mi presento

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Loris Silvio Zecchinato
male
lorissilvio@gmail.com
Loriszecchinato

Mi chiamo Loris, vivo in Italia, ma vado 4-5 volte all'anno in Russia e un paio di volte in Kazakhstan.
I motivi sono due:
1) Il lavoro. Gestisco la parte commerciale di una azienda produttrice di cosmetici, ho un distributore anche in Russia per cui periodicamente gli faccio visita.
2) Da tra anni ho una compagna con due bambini che vive in Russia. A dicembre ci sposiamo e appena posso, ovviamente, passo qualche giorno con loro "a casa" in uno sperduto villaggio (село) nella regione di Jaroslavl'

Non sono un giovincello smile_regular Quest'anno faccio 59 anni.
Conosco abbastanza il russo da cavarmela da solo quando sono li.
Da sempre sono innamorato di questo sterminato e variegato Paese, anche se ammetto non è un paese "facile", anzi...
Mi sono iscritto per raccogliere informazioni da chi svolge attività in Russia, e si è dovuto confrontare con la burocrazia russa. Non escludo, infatti, che possa decidere o di trasferirmi la, o di passarvi una buona parte dell'anno nel prossimo futuro.
Dipenderà anche dal fatto se riusciro' o meno a trovare un qualche tipo di attività che mi "leghi" al Paese.
Ovviamente non solo questo mi ha spinto ad iscrivermi, spero di poter scambiare chiacchiere ed impressioni con qualche amico di qua smile_regular
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Benvenuto!
La burocrazia non è semplice ma le tasse sono + basse, non c'è crisi come da noi, e i prodotti italiani (o a firma italiana) sono apprezzati!
Il fatto è che a 59 anni rifarti un'attività lavorativa non è semplice..
Loris Silvio Zecchinato
male
lorissilvio@gmail.com
Loriszecchinato

Hai ragione. Il mio obiettivo infatti è quello di svolgere una qualche attività di consulenza-assistenza in realtà prevalentemente commerciali, meglio se non continuativa, magari legata a qualche progetto.
Dove vive la mia famiglia il reddito "sufficiente" è fatto di 20-30.000 rubli/mese. C'è la terra, qualche animale e il nostro stile di vita (scelto e condiviso) è semplice.
Abbiamo perfino deciso di non avere la televisione. Meglio usare il tempo per giocare, leggere, suonare, occupare i bambini in attività divertenti e utili.

Già una attività che mi rendesse 500,000 rubli/anno per me andrebbe bene (qualcosa da parte c'è smile_wink)

Credibilmente uno sbocco di quel tipo dipende anche da come andranno le cose in Italia. Al momento faccio una lavoro che mi piace e che mi fa guadagnare abbastanza bene.
Giovannone Giovannone
notdefinite
barabba.furlan@email.it
Giovannone1

Se sei uno "sveglio" (capisci la domanda e come vendere) e ti applichi a fondo le possibilità di creare export in Russia ci sono, e complice la crisi in Italia la spinta a creare questo c'è e ti agevola. Ma a Selo cosa vuoi vendere? Vi dovreste trasferire..
Loris Silvio Zecchinato
male
lorissilvio@gmail.com
Loriszecchinato

Comprendo che la Russia offre molte opportunità. La mia opinione (ora) è che più che mettermi io ad importare qualcosa che potrei vendere, mi piacerebbe affiancare qualcuno che ha questo progetto a cui manchi la competenza e l'esperienza per far partire la cosa. Per esempio l'organizzazione della struttura di vendita, la formazione dei venditori (argomentazioni, tecniche), controllo e supervisione, customer care... Cose su cui ho sviluppato una buona esperienza.
Poi, in realtà, bisogna vedere cosa la vita ti offre realmente; fortunatamente, non ho pregiudizi o remore di sorta. Vedremo smile_regular
Il distributore che ho in Russia mi ha già fatto capire che non gli dispiacerebbe se prendessi in mano il suo programma di sviluppo ed espansione nella Federazione Russa.
Tra l'altro, per carattere, mi trovo a mio agio nel muovermi costantemente e nel tornare a casa di tanto in tanto per qualche giorno.
Intanto osservo, ascolto, valuto smile_regular
Vincenzo23 Vincenzo
male
vinx23@gmail.com
Vincenzo23

Benvenuto Loris,
Giovannone ha già elencato tutte le difficoltà che ci si trova a sgarbugliare in Russia. Io comincerei da un'attività che ti consenta di ottenere se non altro il permesso di soggiorno o un visto per lungo periodo. La burocrazia è pesante, ma anche la nostra non è semplice, anzi. Al contrario della nostra però la Russia offre piccole possibilità di successo a chi ha competenze e non solo conoscenze, in questo batte l'Italia, dove anche il più ignorante (munito di cocaina e prostitute) può avere appalti con Finmeccanica (vedi il caso Tarantini-Berlusconi). Però anche io penso che sarebbe meglio per l'attività trasferirsi dal villaggio.
In bocca al lupo Loris (per tutto)
Ilcontepalatino Ilcontepalatino
male
ispmark@mail.ru
Ilcontepalatino

Benvenuto anche da parte mia...magari metti qualche bella foto del paese della tua compagna..non lo conosco..
Ciao
Loris Silvio Zecchinato
male
lorissilvio@gmail.com
Loriszecchinato

Vincenzo23:
Benvenuto Loris,
Giovannone ha già elencato tutte le difficoltà che ci si trova a sgarbugliare in Russia. Io comincerei da un'attività che ti consenta di ottenere se non altro il permesso di soggiorno o un visto per lungo periodo. La burocrazia è pesante, ma anche la nostra non è semplice, anzi. Al contrario della nostra però la Russia offre piccole possibilità di successo a chi ha competenze e non solo conoscenze, in questo batte l'Italia, dove anche il più ignorante (munito di cocaina e prostitute) può avere appalti con Finmeccanica (vedi il caso Tarantini-Berlusconi). Però anche io penso che sarebbe meglio per l'attività trasferirsi dal villaggio.
In bocca al lupo Loris (per tutto)
Grazie Vincenzo per i tuoi consigli smile_regular
Da molti anni ho un visto annuale per affari (90 giorni di permanenza ogni 180) A fine anno mi sposo in Russia e successivamente provvederò alla trascrizione del matrimonio in Italia. Mia moglie (ed io con lei) non ha intenzione di trasferirsi in Italia ed è molto più probabile che alla lunga mi trasferisca io li.
Per quanto riguarda il permesso di soggiorno ho letto i vostri articoli (complimenti!) che sono chiari e precisi. Ho solo due punti che no ho chiaro al 100%.
Mi sembra di aver capito che se anche io sposo una donna russa non ottengo solo per questo un visto che ,mi permetta di entrare ed uscire dalla Russia quando e come voglio. Giusto?
In secondo luogo il permesso di soggiorno pure non lo ottengo per la stessa ragione. Se ho ben capito lo otterrei solo espletando tutte le pratiche richieste e con una permanenza di almeno 180- 183 (?) giorni in Russia nell'arco dell'anno.
Ho compreso correttamente? Grazie
Loris Silvio Zecchinato
male
lorissilvio@gmail.com
Loriszecchinato

Ilcontepalatino:
Benvenuto anche da parte mia...magari metti qualche bella foto del paese della tua compagna..non lo conosco..
Ciao
Grazie del benvenuto smile_regular
Riguardo le foto c'è un luogo nel sito dove posso scaricarle e chiunque le può vedere o è sufficiente che le scarichi nel mio album personale e chi vuole mi cerca e se le va a vedere?
Grazie.