Russia Oggi Russia Oggi: Notizie dalla Russia!Russia Oggi
Russia Oggi > Forum Russia-Italia > Argomenti e Fatti > Opinioni

Andrea Rocchelli ,un fotografo italiano ucciso

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Viktoryia Mitlashuk
female
studiocorsinivr@yahoo.it
Victory Novitskaya

Il fotografo italiano Andrea Rocchelli è morto. La Farnesina, dopo quasi 12 ore di accertamenti e verifiche, ha confermato la notizia diffusa nella serata di sabato 24 maggio da alcune agenzie russe, secondo cui un giornalista italiano e il suo interprete russo, Andrey Mironov, erano stati uccisi da colpi d’arma da fuoco nel Donetsk, regione orientale dell’Ucraina. “La Farnesina è stata informata dalle autorità ucraine dell’uccisione del giornalista italiano che si trovava nell’area di Sloviansk” e dell’interprete, ha reso noto il ministero degli Esteri. Andrea “Andy” Rocchelli, trent’anni piacentino, lavorava per il collettivo fotografico Cesura.it, ed era da poco diventato padre di una bambina.

La famiglia in Ucraina per il riconoscimento


Giornalista francese: “Reporter ferito da colpo di mortaio”
Rimane ancora da capire la dinamica che ha portato alla morte del fotografo e del suo interprete. Una prima ricostruzione di quello che potrebbe essere successo l’ha fornita, poche ore dopo l’attacco, il giornalista francese William Roguelon, rimasto ferito nello stesso episodio ma dimesso subito dall’ospedale. Il fotografo ha detto che il collega italiano e l’interprete russo sono stati feriti da un colpo di mortaio caduto su Sloviansk, una delle zone più instabili della regione e roccaforte dei filorussi, circondata dalle forze armate di Kiev su una linea del fronte a sud della città. Il taxi su cui era a bordo Rocchelli è stato crivellato da colpi di armi automatiche. Lo mostrano le immagini scattate dal reporter Andrey Krasnoschekov. “Probabilmente sono stati colpiti dai mortai quando hanno provato a nascondersi”, scrive il reporter che poi afferma: i colpi di mortaio hanno “decapitato l’interprete Mironov”.

R